Calcolo e versamento dei contributi dovuti

Esistono tre diverse fasce di contribuzione, aggiornate annualmente dall'Inps e diversificate in funzione della paga oraria concordata. Inoltre nella stessa fascia c'è una ulteriore distinzione a seconda che il lavoratore sia o meno un parente (convivente) entro il terzo grado.
Per le prestazioni che superano le 24 ore settimanali la contribuzione è fortemente ridotta.

La quota contributiva stabilita dall'Istituto è riferita ad una singola ora, pertanto si tratta di quote orarie di contributi, ed è dovuta per ogni ora retribuita al lavoratore, quindi anche per ferie e festività retribuite o permessi retribuiti. E prevista una piccola quota (oraria) anche a carico del lavoratore. Assieme ai contributi previdenziali si versa anche una quota destinata a CASSACOLF che garantisce l'assistenza sanitaria integrativa obbligatoria.

Ai fini del pagamento, il calcolo avviene trimestralmente, computando solo le settimane che si concludono nel periodo (da domenica a sabato). Il versamento può avvenire in banca con bollettini MAV, tramite Inps (online o telefonicamente) con carta di credito, in contanti presso aderenti a Reti Amiche.

La scadenza del versamento trimestrale è fissata dal giorno 1 al giorno 10 del mese successivo al trimestre oggetto di contribuzione. Al lavoratore si rilascia una dettagliata attestazione del pagamento trimestrale.
I contributi, fino a 1.549,37 Euro, si deducono integralmente dal reddito.

 

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

  Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

apr16

16/04/2021

CIG Covid-19: coperta la settimana dal 29 marzo al 4 aprile 2021

Con il comunicato stampa del 16 aprile

apr16

16/04/2021

Assunzioni programmate nel trimestre aprile-giugno

Le entrate previste per il mese di aprile

apr16

16/04/2021

Smart working e prospettive di riforma: cosa serve realmente alle imprese

Il prossimo 30 aprile è l’ultimo giorno

apr17

17/04/2021

Opa sul Creval all'ultimo atto. A Shanghai via al Salone dell'auto

Si chiude l’Opa sul Credito Valtellinese.