Servizi Professionali per Datori di Lavoro Domestico

Sempre più spesso si affida parte della gestione della casa, a Collaboratori Familiari più o meno qualificati, per necessità o per voglia di liberarsi delle incombenze domestiche, per lavoro o per avere più tempo per se stessi.

Sfruttare questi servizi è semplice, alla portata di tutti, ma l'utilizzo non regolare causa spesso problemi alle famiglie, che poi si pentono di non aver rispettato le norme di legge.

Prima di affidare le chiavi di casa, prima di stabilire orari di lavoro fai-da-te, prima di pattuire il compenso, ma soprattutto prima di far iniziare qualsiasi lavoro, il consiglio del Consulente del Lavoro può essere determinante sulla correttezza del percorso intrapreso con il collaboratore.

Infatti spesso si sottovaluta l'importanza di questa fase consultiva, in cui è bene evidenziare l'effettiva necessità oraria del servizio, e i riposi necessari, il livello di inquadramento, in base alle mansioni da svolgere, il costo delle eventuali prestazioni supplementari, straordinarie, festive, notturne; il costo mensile della retribuzione e dei contributi.

Inoltre, la figura del Consulente del Lavoro, funge da parte terza al rapporto, informando e rendendo consapevoli i coobbligati dei propri diritti e doveri.
Garantendo correttezza al rapporto, mette al riparo il datore di lavoro da eventuali pretese e allo stesso tempo, in maniera indiretta, tutela il lavoratore.

Tutto ciò vale, non solo nella fase iniziale del rapporto, ma anche per ogni eventuale modifica o dubbio che possa nascere nel tempo, oppure nella delicata fase conclusiva del rapporto, in cui spesso, tensioni ed incomprensioni accumulate e sottovalutate, possono sfociare nel contenzioso.

 

SCOPRI IL NOSTRO SERVIZIO

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

gen27

27/01/2021

Rifiuto del lavoratore di vaccinarsi: cosa deve fare il datore di lavoro

Avviata la campagna vaccinale contro il

gen26

26/01/2021

Sisma Ischia: modalità di ripresa dei versamenti sospesi

Con il messaggio n. 318 del 2021, l’INPS

gen26

26/01/2021

Sistema Integrato del Territorio (SIT) attivo dal 1° febbraio 2021

Dal 1° febbraio 2021 è attivato - progressivamente

gen26

26/01/2021

OPERA: slitta al 28 febbraio la nuova modalità di pagamento per l'area Accise

La nuova sezione denominata OPERA (Operazioni

gen26

26/01/2021

Decreto Ristori 5: indennizzi con nuovi criteri di calcolo. Automatismo a rischio

Il decreto Ristori 5 amplierà la platea

gen25

25/01/2021

La settimana di Davos in attesa del terzo vaccino

Il Forum economico mondiale, quest’anno