Dal 1° Luglio Obbligo di Defibrillatore

Il Defibrillatore è una macchina di piccole dimensioni che contiene al suo interno due piastre adesive in grado di rilevare le alterazioni del’attività elettrica del cuore ed erogare un scarica elettrica quando necessario.

Dal 1° luglio è fatto obbligo di dotarsi di Defibrillatore Semiautomatico Esterno (DAE) per tutte le associazioni e le società sportive dilettantistiche, ad eccezione delle attività con ridotto impegno cardio-circolatorio, come le bocce, il biliardo, la pesca e la caccia sportive, gli sport di tiro, i giochi da tavolo e sport simili.

L'obbligo concerne anche la formazione dell'addetto designato all'utilizzo del dispositivo. Ma cose funziona un Defibrillatore?

Quando il DAE, dopo esser stato applicato alla vittima in arresto cardiaco, riconosce una fibrillazione ventricolare, che è un’aritmia maligna del cuore, eroga una scarica elettrica che resetta il muscolo cardiaco e ne interrompe l’aritmia. In caso di emergenza il soccorritore applicherà le piastre al torace della vittima: il defibrillatore a questo punto effettua un’analisi del ritmo cardiaco e consiglia al soccorritore, tramite una voce guida elettronica, le fasi da seguire.

Nel caso di arresto cardiaco improvviso non esiste un trattamento che possa agire direttamente sulla fibrillazione ventricolare, che è una anomalia elettrica del cuore, se non l’erogazione di corrente elettrica da parte del defibrillatore. Il massaggio cardiaco svolge una funzione di supporto alla circolazione ma non interrompe la fibrillazione.

Durante un arresto cardicaco abbiamo solo 5 minuti per salvare una vita! Guarda questo video:

Il ns. Studio ha predisposto una esclusiva soluzione chiavi in mano per i propri clienti che prevede la fornitura del defibrillatore appresso descritto e della necessaria formazione (in aula e con esercitazioni e simulazioni) a soli 990 Euro + iva. CONTATTACI QUI

DEFIBRILLATORE LIFE POINT PRO AED SEMI-AUTOMATICO

 

Apparecchio molto versatile in quanto con la sola scelta degli elettrodi adesivi si usa sia per adulti che per bambini.

Non rilascia scariche alla presenza del pace maker e battito cardiaco.

Istruzioni vocali e visive che guidano il soccorritore in maniera semplicissima.

Adattato anche per personale non medico.

Fornito completo di borsa, batteria a lunga durata e coppia di elettrodi di defibrillazione.

Analizza il ritmo cardiaco ed indica all’operatore la necessità o meno di erogare la scarica.

Ha la funzione di auto-test per verificare il pieno funzionamento dell’apparecchio.

Recupero dei dati dell’intervento tramite collegamento USB.

Offriamo il pacchetto defibrillatore+corso addetto (in aula e con esercitazioni e simulazioni) a soli 990 Euro + iva. CONTATTACI QUI

Per  soluzioni multi addetto o solo per defibrillatore o singolo corso, specifica la richiesta nello stesso form dei contatti. Riceverai rapida risposta!

 

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

  Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

apr16

16/04/2021

CIG Covid-19: coperta la settimana dal 29 marzo al 4 aprile 2021

Con il comunicato stampa del 16 aprile

apr16

16/04/2021

Assunzioni programmate nel trimestre aprile-giugno

Le entrate previste per il mese di aprile

apr16

16/04/2021

Smart working e prospettive di riforma: cosa serve realmente alle imprese

Il prossimo 30 aprile è l’ultimo giorno

apr17

17/04/2021

Opa sul Creval all'ultimo atto. A Shanghai via al Salone dell'auto

Si chiude l’Opa sul Credito Valtellinese.