INPS comunica l'attivazione del simulatore per il riscatto della laurea

 

Che cos'è il riscatto laurea e chi può chiederlo

Con il riscatto della laurea si ha una possibilità di incrementare il numero dei contributi pensionistici, ed è rivolto ai soggetti titolari di un titolo di laurea universitaria o di un titolo equiparato. Questa possibilità è concessa a tutti gli iscritti all’Assicurazione generale obbligatoria (AGO) o ad altre forme di assicurazione, quindi in favore di lavoratori dipendenti o autonomi, a patto che abbiano conseguito il titolo di studio.

Il riscatto della laurea può essere richiesto anche da soggetti inoccupati che hanno la facoltà di esercitare tale diritto, pur non essendo iscritti ad alcuna forma obbligatoria di previdenza, purché non abbiano iniziato un'attività lavorativa in Italia o all’estero.

Con il D.L. n. 4/2019 la facoltà di riscatto agevolato è prevista per il triennio 2019-2021 in favore dei soggetti che:

- sono iscritti all’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti dei lavoratori dipendenti ed alle forme sostitutive ed esclusive della medesima, nonché alle gestioni speciali dei lavoratori autonomi, e alla Gestione separata, privi di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995 e non già titolari di pensione;

- hanno versato, in epoca precedente alla data di presentazione della domanda, di almeno un contributo obbligatorio nella gestione pensionistica in cui è esercitata la facoltà di riscatto;

- possiedono anzianità contributiva al 31 dicembre 1995;

- non sono titolari di un trattamento pensionistico diretto, in qualsiasi gestione pensionistica obbligatoria.

Il periodo scoperto di contribuzione può essere ammesso a riscatto nella misura massima di cinque anni, anche non continuativi, comunque precedenti alla data del 29 gennaio 2019.

In caso di riscatto del corso universitario di studi con domanda presentata prima del compimento del quarantacinquesimo anno di età, l'onere dei periodi di riscatto è costituito dal versamento di un contributo, per ogni anno da riscattare, pari al livello minimo imponibile annuo moltiplicato per l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche dell'assicurazione generale obbligatoria per i lavoratori dipendenti.

Come utilizzare il simulatore

Per utilizzare il simulatore per il riscatto di laurea bisogna effettuare l’accesso al servizio “Riscatto di laurea” tramite il seguente link: https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/jsp/login.jsp?uri=https%3a%2f%2fservizi2.inps.it%2fservizi%2fRiscattiInternet%2fdefaultRISCLA.aspx&S=S e cliccare su “Simulazione calcolo” nel menu a sinistra, l’utente deve selezionare la gestione previdenziale per cui si desidera simulare il calcolo e inserire i seguenti dati:

- anno di iscrizione all’università;

- numero di rate in cui frazionare il pagamento;

- periodo o periodi da riscattare afferenti lo stesso anno solare.

All’utente viene inoltre richiesto di dichiarare l’esistenza di eventuali periodi di anzianità estera o anteriore al 1° gennaio 1996.

 

 

News dello studio

lug24

24/07/2019

Comunicazione ferie agosto

Si comunica che lo Studio rimarrà chiuso dal 08 agosto al 28 agosto 2019. Lo Staff augura buone vacanze!

lug22

22/07/2019

Navigator: si parte con 16 regioni

Il 19 Luglio è partita la formazione dei navigator, le nuova figure professionali che collaboreranno con i centri dell'impiego nell'individuare un'offerta di lavoro congrua per i beneficiari

lug19

19/07/2019

Come presentare la domanda di dimissione volontaria nei giorni 19, 20, 21 luglio 2019

Nei giorni 19,20,21 luglio 2019 non si potrà accedere al portale di Ispettorato Nazionale del Lavoro, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell'Agenzia Nazionale Politiche

News

ago20

20/08/2019

Lavoratori di fibre ceramiche refrattarie: estensione dei benefici previdenziali

Nella circolare n. 119 del 2019, l’INPS

ago20

20/08/2019

Lavoro sportivo: delega al Governo per riordino e semplificazione della disciplina

Con la legge n. 96 del 2019, pubblicata

ago19

19/08/2019

Spettacolo: al via le misure urgenti per il sostegno al settore

La legge di conversione del D.L. n. 59/2019,

ago19

19/08/2019

Servizio di monitoraggio dati offerto ai dipendenti: non è fiscalmente rilevante

Il servizio di monitoraggio dei dati offerto

ago20

20/08/2019

Codice della nautica da diporto: prorogato il termine per le disposizioni integrative

Entro trenta mesi, e non più entro diciotto