Sicurezza nei luoghi di lavoro

È necessario essere a norma in materia di Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, come prescritto dal D. Lgs. 81/08.
La spesa necessaria a rispettare tali obblighi rappresenta un investimento indispensabile per evitare i costi della mancata sicurezza. Infatti, in caso di inadempienza, si andrebbe incontro a costi di varia natura che, sommati tra loro, potrebbero mettere a rischio l’esistenza stessa dell'Azienda.


Di seguito alcuni esempi:
Sospensione/chiusura dell’attività almeno fino alla messa a norma.
Restituzione delle somme di cui si è beneficiato per assunzioni agevolate o altri contributi.
Rivalsa dell’INAIL in caso di incidente.
Sanzioni previste dal D. Lgs. 81/08 che ti riassumo qui in parte:

 
  Mancato adempimento
Sanzioni
Documentazione Valutazione di Rischio
Ammenda da €  1.228,50 - € 4.9114,03
Designazione R.S.P.P.
Arresto dai 3 a 6 mesi / ammenda da
€ 3.071,27 - € 7.862,44
Formazione R.S.P.P. datore di lavoro
Arresto dai 3 a 6 mesi / ammenda da 
€ 3.701,27 - € .862,44
Formazione addetti antincendio
Arresto dai 2 a 4 mesi / ammenda da
€ 1.474,21 - € 6.388,23
Formazione addetti primo soccorso
Arresto dai 2 a 4 mesi / ammenda da 
€ 1.474,21 - € 6.388,23
Formazione ed informazione dei lavoratori
Arresto dai 2 a 4 mesi / ammenda da 
 € 1.474,21 - € 6.388,23
Formazione R.L.S. (Rappresentante dei lavoratori
per la sicurezza)
 Arresto dai 2 a 4 mesi / ammenda da
€ 1.474,21 - € 6.388,23
Sorveglianza Sanitaria
Varie e relative alle singole infrazioni fino
alla chiusura dell'attività
 
 

Il nostro Studio, ti mette a disposizione un servizio legato alla consulenza a 360°, in particolare sulla verifica della documentazione e l’aggiornamento delle scadenze degli adempimenti in materia di Sicurezza nei Luoghi di Lavoro.

Per maggiori informazioni può contattarmi cliccando qui, oppure tramite Facebook.

 

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

apr4

04/04/2020

Dimissioni rese entro un anno dal matrimonio: modulo INL da trasmettere via mail

Può essere trasmesso tramite posta elettronica

apr4

04/04/2020

Coronavirus, ripartenza 16 maggio: spostare tutti i versamenti al 30 settembre

Nell’ambito dell’emergenza da Coronavirus,