Crescere in Digitale

La digitalizzazione della tua attività commerciale o professionale, che essa sia B2B o B2C, è rimasta al palo, mentre vedi i tuoi competitors aprirsi al mercato online?

Non sai, non hai tempo, o non conosci come implementare efficacemente il digitale nella tua attività così da poter ridurre la mole di lavoro e allo stesso tempo massimizzare i profitti, magari avendo pure la possibilità di raggiungere una platea maggiore di potenziali clienti…

Sappi che non sei l’unico… preso da mille responsabilità ed impegni improrogabili e letteralmente necessari al sostentamento della tua famiglia e dei tuoi collaboratori, dovresti delegare qualcuno ad osservare, comprendere, intraprendere piccole azioni per avviare la tua trasformazione digitale… Ma non lo fai perché già pensi ai costi da affrontare!

 

Potrebbe interessarti il programma “Crescere in Digitale”. Un progetto pubblico, che nasce come opportunità di inserimento nel mondo del lavoro di soggetti giovani, tra i 18 e i 35 anni.

 

Questo programma ha una doppia valenza ed uno straordinario effetto win-win:

 

da una parte consente, attraverso lo strumento dello stage, l’inserimento di nativi digitali nel mondo lavorativo, dopo un percorso di formazione, prodotto ed offerto da Google - che è partner del progetto -, sugli strumenti ed i servizi di digitalizzazione, comunicazione online, Facebook, Google Advertising, Instagram e gli altri Social Network.

 

d’altra parte l’azienda che ospita lo stagista si avvale di questa risorsa e delle sue competenze digitali, affacciandosi al mercato globale.

 

Lo stagista, trova nell’azienda un caso reale su cui mettere in pratica le conoscenze apprese e l’azienda sviluppa nuovi strumenti, strategie, competenze, opportunità, visibilità, occasioni di business..

 

Lo stage ha una durata di 6 mesi e l’indennità per lo stagista è posta a carico dello stato.

 

Iscrivendosi, l'azienda sarà chiamata a partecipare ad un colloquio selettivo con alcuni candidati già formati e preselezionati dall’organizzazione, oppure potrà segnalare, per un abbinamento diretto, un giovane che sia già iscritto al progetto ed abbia già frequentato il corso di formazione.

Ultima nota importante: solitamente sono garantite agevolazioni contributive in caso di prosecuzione del rapporto con una assunzione

 

 

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

  Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

mag12

12/05/2021

REDEST 2021: campagna aperta dall'11 maggio 2021

Con il messaggio n. 1900 del 2021, l’INPS

mag12

12/05/2021

Partite IVA e professionisti: esonero contributivo 2021 a rischio rimborso?

Per il 2021 è riconosciuto l’esonero parziale

mag11

11/05/2021

Smart working e controlli a distanza del lavoratore: linee guida condivise tra INL e Garante privacy

Rilascio delle autorizzazioni per l’installazione