La formazione dei lavoratori e delle figure del sistema di prevenzione e protezione aziendale

Tutte le figure coinvolte, attivamente o  passivamente nell'attività aziendale necessitano di una specifica formazione, più o  meno complessa a seconda delle responsabilità ricoperte, dei rischi presenti nello specifico settore lavorativo, delle particolari condizioni del lavoratore. Le caratteristiche dei corsi, i contenuti e la durata sono stabiliti tramite accordi Stato-Regioni.

Il  nostro studio offre diverse soluzioni formative, con tutti i requisiti necessari, a prezzi nettamente inferiori al mercato di riferimento, grazie all'impiego di tecnologie avanzate:

e-learning: è un percorso formativo individuale costituito da filmati, schede informative ed illustrazioni nel corso del quale è necessario superare uno o più test di apprendimento. Può essere seguito o sospeso in ogni momento a discrezione del corsista. E' utilizzata per i corsi più semplici o solo per alcuni moduli di quelli più complessi.

videoconferenza: assimilata alla partecipazione in aula, in diretta da una sede remota il relatore interagisce con i corsisti tramite un collegamento internet. Garantisce una partecipazione attiva ed è richiesta nei corsi più complessi o come parte integrante.

CLICCA E SCOPRI I NOSTRI CORSI DI FORMAZIONE

Tutti i lavoratori devono essere formati al momento dell'ingresso al lavoro. La loro formazione è ripartita in due moduli: formazione di base, trasversale, comune a tutti i settori, e formazione specialistica, da individuare in base ai rischi insiti nelle mansioni effettivamente svolte dal lavoratore. La tempistica è di 4 + 4/8/12 ore tra formazione base e specialistica a seconda del settore. Questa formazione deve essere erogata in aula, presso apposite strutture, oppure dal datore di lavoro.

Al lavoratore che sia eletto Rappresentante dei lavoratori per la Sicurezza deve essere erogata una formazione specifica. Nelle aziende più grandi è previsto l'aggiornamento annuale.
Sono altresì obbligatori i corsi antincendio ed evacuazione e primo soccorso.

Il datore di lavoro che intenda assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione deve superare un corso di formazione specifico in aula. Nei casi in cui abbia già seguito in passato un corso di formazione specifico, oppure abbia acquisito il titolo senza necessità di formazione è necessario verificare la validità o la necessità di un aggiornamento.

 

News dello studio

mar13

13/03/2020

Dietrofront del Ministero: posticipato l'accesso ai servizi tramite SPID

  Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto (da COVID-19), rassicura gli utenti sulla possibilità di continuare a utilizzare

mar6

06/03/2020

Ritenute fiscali negli appalti: approvato il certificato di sussistenza dei requisiti

  L'Agenzia delle Entrate ha approvato lo schema di certificazione di sussistenza dei requisiti previsti del D.Lgs n.241/1994 che consentono la non applicazione degli adempimenti in materia di

feb13

13/02/2020

Nuove norme in materia di ritenute negli appalti over 200mila euro. Arriva la circolare con i primi chiarimenti

Pubblicati i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme in materia di ritenute negli appalti superiori a 200mila euro introdotte dal Decreto fiscale 2019 (Dl n. 124/2019). La circolare

News

apr16

16/04/2021

CIG Covid-19: coperta la settimana dal 29 marzo al 4 aprile 2021

Con il comunicato stampa del 16 aprile

apr16

16/04/2021

Assunzioni programmate nel trimestre aprile-giugno

Le entrate previste per il mese di aprile

apr16

16/04/2021

Smart working e prospettive di riforma: cosa serve realmente alle imprese

Il prossimo 30 aprile è l’ultimo giorno

apr17

17/04/2021

Opa sul Creval all'ultimo atto. A Shanghai via al Salone dell'auto

Si chiude l’Opa sul Credito Valtellinese.